Corso di argilla Verbania

La lavorazione dell’argilla è una delle tecniche creative più antiche della storia dell’umanità: pensate che alcuni reperti in ceramica sono stati datati addirittura al 17.000 a.C.! Se la vostra creatività non riesce a trovare sfoghi nella vita quotidiana date una possibilità al corso di argilla promosso da Associazione Sherazade e dalla Biblioteca di Verbania: non ve ne pentirete!

uomo che lavora l'argilla
In basso a sinistra la famosa "miretta" in tutto il suo splendore

Come si lavora l’argilla?

La prima cosa che è necessario sapere a proposito dell’argilla è che si tratta di un sedimento molto malleabile, che possiamo manipolare a nostro piacimento finché si mantiene idrato. Una specie di Das, insomma.

A differenza del Das, l’argilla deve però essere “cotta” (ovvero sottoposta a un intenso riscaldamento) così che possa assumere una forma definitiva, molto più solida e duratura di qualsiasi scultura fatta in casa con la pasta da modellare.   

Dunque, dopo aver ascoltato le spiegazioni dell’insegnante e aver lavorato il nostro blocco di creta attraverso gli strumenti da lei forniti (tra cui la caratteristica “miretta“, attrezzo con uno stelo centrale di legno e alle estremità profilati di ferro di varia sagomatura), la scultura sarà lasciata essiccare all’aria e verrà cotta all’interno di un forno particolare.

L’ultima lezione del corso sarà poi dedicata alla decorazione delle vostre opere d’arte!

L’obiettivo del nostro corso di argilla

L’argilla per le sue caratteristiche offre molti vantaggi espressivi sia per il fatto di appartenere da sempre all’uomo sin dalle origini, sia per la sua facilità manipolativa e la sua caratteristica di materiale naturale.

Durante gli incontri i corsisti saranno guidati ad esprimere la loro creatività con esempi di manipolazione.

L’artista indicherà solo le regole per la tecnica di modellato a tutto tondo e non interferirà né modificherà la voglia e la capacità espressiva.

statuetta d'argilla

Il  contatto con la creta mette l’uomo in condizione di rilassarsi e concentrarsi: molto più importante del risultato finale è la sensazione di benessere che questo materiale vivo dona.

Il nostro corso: l’insegnante

Irene Cornacchia si diploma al Liceo Artistico “Angelo Frattini” di Varese nel 1994, dopo un diploma di grafica conseguito presso l’Istituto Porta della stessa città nel 1987.

Dopo vari corsi e seminari di aggiornamento partecipa al bando di concorso indetto dal Ministero dei Beni Culturali per la qualifica di Restauratore Specializzato.

La sua formazione artistica comincia in giovane età, respirando esperienze da bottega con decoratori, pittori e scultori, prima a Varese e poi a Milano; le innumerevoli trasferte in Italia e all’estero hanno poi arricchito il bagaglio professionale e personale di Irene con numerosissimi lavori per committenze private e pubbliche e mostre collettive e personali.

Tra queste ultime segnaliamo le esposizioni presso il Museo della Ceramica di Laveno (2010), il Museo di Arte Contemporanea di Masnago (2012 e 2014), il Castello Visconteo di Abbiategrasso (2015) e il Sacro Monte di Varese (2018).

Corso di argilla a Verbania: info e prenotazioni

Questo corso si svolgerà in presenza presso lo spazio Bib-Hub della Biblioteca di Verbania a partire da settembre 2021. Per avere maggiori informazioni sul corso e per scoprire la data esatta in cui apriremo le iscrizioni continuate a seguirci qui sul sito e sui nostri social, oppure scrivete a info@associazionesherazade.it!

Una volta aperte le iscrizioni per prenotare vi basterà visitare la pagina corsi della Biblioteca di Verbania.

Non fatevi scappare le altre proposte che abbiamo in programma per voi!

Vi aspettiamo!

Vuoi saperne di più?  Scopri la selezione di titoli pensati per te! Disponibili presso le biblioteche del Sistema Bibliotecario del VCO o su MLOL.

Il volume si propone di delineare la storia del design della ceramica in Italia dalla fine dell'Ottocento a oggi: dal dibattito sulle arti applicate e la prima industrializzazione alla nascita dei distretti produttivi e la trasformazione industriale. 

Leggimi

L'argilla è uno degli elementi di cui è più ricco il pianeta Terra. Il manuale insegna ad abbinare le sue potenzialità con quelle della cromoterapia, della fitoterapia e altre discipline naturali. C'è anche una sezione dedicata all'arte-terapia con l'argilla e la cretazione.

Leggimi

Romana Pavan lavora, insegna, espone presso l’Associazione Culturale Pottery Lab di Torino di cui funge da presidente. Ha redatto la ricerca sulla lavorazione della ceramica in Piemonte su incarico della Regione Piemonte e ne ha descritti i risultati in questo libro. 

Leggimi

Questo libro vi invita a scoprire e a esplorare l'arte del kintsugi. Questa tecnica, sviluppata in Giappone, consiste nell'utilizzare un metallo prezioso per riunire i pezzi di un oggetto di ceramica rotto, rendendolo così un'opera d'arte unica ed evidenziandone le crepe.

Leggimi

Corso di sumi-e

L’armonia tra il bianco della pagina e il nero dell’inchiostro: scopri il nostro corso di sumi-e e diventa un maestro nella pittura tradizionale giapponese!